Logo Trinity College London
P.zza Remondini 2, 16131 GENOVA • Tel. 010/3774911 • Fax: 010/388336 • Email: geic862001@istruzione.it •
PEC: geic862001@pec.istruzione.it • Cod. Mecc.: GEIC862001 • Cod. Fiscale: 95160060109 • Cod. Univoco IPA: UF6EK7
APERTURA SCUOLE, INIZIO LEZIONI

Apertura scuole e inizio lezioni - Comunicato della dirigenza

 

A TUTTE LE FAMIGLIE, A TUTTO IL PERSONALE

Si fornisce di seguito una informativa più dettagliata relativamente all’apertura delle scuole dell’I.C. San Martino Borgoratti.

Le 13 scuole dell’Istituto si stanno attrezzando con ogni sforzo per una apertura, il 14 settembre, nelle condizioni migliori possibili. A questo scopo si sono effettuati importanti acquisti di materiali e attrezzature per la sanificazione, si sono allestite le aule, compresa l'"Aula Covid", si sono individuati i "Referenti Covid" di Istituto, si è avviata la formazione specifica di tutto il personale interno sulla prevenzione dal contagio.

Non tutti i problemi sono risolti: 

  • non sono ancora arrivati i circa 300 banchi monoposto richiesti al Dipartimento di Protezione Civile;
  • non è ancora stato comunicato l’organico dei docenti e del personale ausiliario;
  • non tutti i materiali e le attrezzature per la pulizia e la sanificazione ordinati nelle ultime settimane sono state consegnati;

tuttavia ci sono buone possibilità di una ripartenza regolare (la scuola ha spazi idonei, per ogni criticità rilevata sono possibili misure alternative, almeno temporaneamente, e si confida che le nomine del personale e le consegne dei materiali siano puntuali).

Esiste una ulteriore criticità:

⁃in due scuole (Primarie Perasso e Novaro) sono in corso lavori di edilizia, non ancora conclusi.

Relativamente a queste due scuole la situazione è la seguente:

- presso la scuola primaria "G.B. PERASSO", di salita sup. della Noce, sono in corso lavori “Anti-Covid”, ovvero demolizione di alcune tramezze (e ripristino degli impianti, degli infissi, della pavimentazione e muratura nei locali interessati). I lavori consentiranno di accogliere tutti gli studenti delle classi più numerose, senza doverle sdoppiare, mantenendo il prescritto distanziamento interpersonale di un metro tra gli alunni. 

Il Comune di  Genova e il Municipio VIII “Medio Levante” hanno iniziato i lavori con molto tempismo, appena concluse le procedure amministrative (assegnazione dei finanziamenti dal Ministero), individuando immediatamente la ditta appaltatrice ed avviando tempestivamente i lavori. 

Tali lavori, estesi a tutti i 5 piani dell’edificio, nonostante non si siano registrati ritardi, si concluderanno presumibilmente durante la settimana del 7 settembre. A tali lavori dovranno seguire una prima fase di pulizia a cura del Comune, una pulizia di dettaglio da parte del personale scolastico, mentre le aule saranno nuovamente sistemate (i banchi, gli arredi e i materiali didattici devono essere ricollocati nelle nuove aule).

Queste operazioni potranno richiedere alcuni giorni, per cui POTREBBE VERIFICARSI L’EVENTUALITA’ di dover ritardare di uno o due giorni l’apertura della scuola, per cause di forza maggiore. 

Tale eventualità, che viene seguita e valutata giorno per giorno, è ovviamente un grave problema per centinaia di famiglie che attendono con ansia, dopo oltre sei mesi, la riapertura delle scuole e le lezioni in presenza.

Tuttavia la necessità di garantire il massimo grado di sicurezza nel rientro a scuola potrebbe prevedere la necessità di individuare alcuni compromessi o accomodamenti necessari, come il ritardo di uno o due giorni. 

- presso la scuola primaria "A.S. NOVARO" di Apparizione sono in corso lavori di sostituzione dei controsoffitti, per adeguarli alla normativa antincendio. I lavori, che devono svolgersi necessariamente nel periodo estivo, sono stati affidati dal Comune di Genova in un contratto che prevede interventi da parte della ditta appaltatrice in diverse scuole del territorio comunale. Gli uffici competenti del Comune hanno predisposto un calendario che ha posto in coda gli interventi della Novaro rispetto ad altre scuole. All’Istituto è stato ripetutamente garantito che i lavori si sarebbero conclusi entro il 4 o 5 settembre, per consentire la pulizia e il riallestimento delle aule entro l’11 e l’avvio regolare delle lezioni il 14 settembre. 

Solo nel caso di rallentamento dei lavori (che non dipendono dall’Istituzione scolastica) e di ritardo nella consegna dei locali potrebbe verificarsi anche qui l’eventualità di uno o due giorni di ritardo. Le probabilità sono molto minori, in quanto la pulizia successiva ai lavori è stata calendarizzata per il giorno 7 settembre (lunedì prossimo): se confermata, non ci saranno problemi.

All’interno dell’Istituto si è convenuto che, in entrambi i casi, è necessario informare con la massima tempestività le famiglie e gli utenti di queste EVENTUALITÀ’. 

In passato la pagina Facebook dell’Istituto si è rivelata un efficace strumento di comunicazione immediata, molto apprezzato dagli utenti, anche se informale.

In questo caso, invece, la comunicazione, pubblicata in maniera errata il 4 settembre, è stata totalmente inefficace, ha trasmesso come certezze elementi solo eventuali, non ha fornito la necessaria informazione a corollario, non ha fornito elementi per comprendere i motivi di quanto comunicato, ed ha causato un corto circuito comunicativo di cui, a nome dell’Istituto, mi scuso personalmente con tutti gli utenti.

Confermo, a seguito della risonanza dell’accaduto, l’immediato interesse da parte degli uffici comunali per verificare il corretto andamento dei lavori e la loro conclusione nel più breve tempo possibile, e confido che il 14 settembre le nostre scuole riapriranno.

In emergenza, con tutta la preoccupazione e tutte le precauzioni, ma riapriranno.

Il Dirigente scolastico

Paolo Tocco

Istituto Comprensivo San Martino - Borgoratti

 

 

Genova

Pubblicata il 05 settembre 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.